martedì 21 marzo 2017

CAMPIONATO NAZIONALE SINGOLO

Bologna, 25 - 26 marzo 2017
MASTER
1° CATEGORIA
2° CATEGORIA

CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE:

albo d'oro
1979: Daniele RONCARA' (Bologna),
1980: Luigi LAFFI (Bologna),
1981: Silvano GALASSI (Ancona),
1982: Davide GRANDI (Bologna),
1983: Marco BORGHI (Bologna),
1984: Giacomo MANTOVANI (Milano),
1985: Bikila GRASSI (Bologna),
1986: Renzo STANZANI (Bologna),
1987: Franco CRISTONI (Modena),
1988: Valter BARONCELLI (Firenze),
1989: Oscar CASTAGNETTI (Modena),
1990: Fabrizio NOBILI (Bologna),
1991: Bikila GRASSI (Bologna),
1992: Gianni LUGLI (Modena),
1993: Massimo ROVINETTI  (Modena),
1994: Antonello BETTI (Forli),
1995: Andrea MESSORI (Bologna),
1996: Danilo MAINARDI (Rimini),
1997: Davide GRANDI (Bologna),
1998: Claudio GUALANDI (Bologna),
1999: Danilo MAINARDI (Rimini),
2000: Lamberto VALENTINI (Pesaro),
2001: Glauco CARLONI (Pesaro),
2002: Andrea FRAULINI (Modena),
2003: Luigi FONTANA (Modena),
2004: Danilo PANCIATICI (Genova),
2005: Lorenzo CARDINALI (Modena),
2006: Luca DOLZANI (Bologna),
2007: Massimo TASSARA (Genova),
2008: Massimo CALLEGARI (Bologna),
2009: Giacomo PACINI (Modena),
2010: Andrea MESSORI (Bologna),
2011: Davide ANDREOTTI (Bologna),
2012: Luciano MARCHETTI (Ferrara),
2013: Stefano COPELLI (Bologna),
2014: Stefano COPELLI (Bologna),
2015: Nando ARDUINI (Rimini),
2016: Christian CORSANO (Modena)
La federazione indicata é quella dove il giocatore militava in stagione.

BOLOGNA: CAMPIONATI A SQUADRE

SERIE A/1 - GIRONE UNICO
classifica finale regular season
Equipe Charlot Casalecchio: 113, Sole Sasso Marconi: 108, Arci Ceretolo: 107, Magic Blu S. Giorgio di Piano: 106, Cristal Bologna: 100, New Manzoni Bologna: 94, Big Star Padulle: 92, Polisportiva AVIS Chiesanuova: 90, GR.B.C. Caserme Rosse Bologna: 89, Arci San Lazzaro : 87, Commercio Bazzano: 87, Arci Rastignano: 82, Magic Blu Due S. Giorgio di Piano: 81, Bocciofila Persicetana Due: 75, Centralbar Minerbio: 65, Polisportiva AVIS Chiesanuova Due: 62.
fonte: Uisp Biliardo Bologna

lunedì 20 marzo 2017

CAMPIONATO NAZIONALE LEGA 2017

San Lazzaro (Bologna), 2 aprile 2017
MASTER
Uisp Bologna vs Uisp Ferrara
Uisp Genova vs Abis Pesaro
Uisp Due Modena vs Uisp Parma
Uisp Modena vs Abis Rimini
San Lazzaro (Bologna), 1 aprile 2017
1° CATEGORIA
Uisp Bologna vs Uisp Ferrara
Abis Pesaro vs Uisp La Spezia
Uisp Modena vs Abis Rimini
Uisp Pisa vs Uisp Parma
Morciano (Rimini), 23 aprile 2017
2° CATEGORIA
Uisp Bologna vs Uisp Ferrara
Uisp Modena vs Abis Pesaro
Abis Rimini vs Abis Due Bologna
Uisp Parma vs Uisp Pisa

CAMPIONATO NAZIONALE DI LEGA: CONVOCAZIONI

MASTER
UISP BOLOGNA
Capitano: Paolo Fava
Tiziano Bovo, Omar Carlotto (Arci Ceretolo), Emanuele De Pietri Commercio Bazzano), Daniel Destino, Tiziano Gualandi (Sole Sasso Marconi), Cristian Marchi (Sport Montesanpietro), Luca Morara, Riccardo Rubini (Magic Blu S. Giorgio di Piano), Giorgio Nosari, Sandro Olimbo (Arci San Lazzaro), Alessandro Sovrani, Cristian Rimondini, Andrea Simoni (Bocciofila Budrio), Pietro Stagno (Big Star Tre Padulle).
UISP PARMA
Stefano Bricoli (capitano), Luca Bocchia, Manuel Comelli, Franco Cassanelli, Vando Rossini, Daniele Ambrosoli, Roberto Piola, Ioris Marsigli, Ferdinando Del Re, Giorgio Leoni, Gabriele Riccò, Jacopo Marastoni, Stefano Vecchi, Gianpietro Minari.
UISP FERRARA
Responsabile unico: Marco Ferraresi
Massimo Callegari, Graziano Adami, Maurizio Bottoni, Michele Garutti, Marco Galimberti, Marco Roma, Stefano Stefani, Denis Vaccari (Star City Ferrara), Gianluca Dolzani (Paolo Cento), Ilves Baricordi (La Piazzetta Pontemaodino), Daniele Nava (Arci Tre Cona), Roberto Fogli Iseppe (Centrale Dogato), Marco Antonioni, Michele Fiorini (Bologna).
1° CATEGORIA
UISP BOLOGNA
Capitano: Livio Bazzani
Maurizio Bonazza, Cristian Gnudi, Andrea Pellicciari (Polisportiva Avis),  Marco Cristiani (Cristal), Mauro Bozzoli (Arci S. Lazzaro), Marco Morelli, Fulvio La Rocca (Manzoni), Alex Monti, Cesare Zacchini (Magic Blu S. Giorgio di Piano), Cristian Rubini (Sole Sasso Marconi), Giacomo Stagno (Big Star).
UISP FERRARA
Responsabile unico: Fabio Gentili
Mirco Belluzzi (Sole Rosso Vigarano Mainarda), Vincenzo Boarini (Polisportiva Avis Bologna), Dino Brina, Massimo Paltrinieri (Arci Due Cona), Franco Bruschi (Acli Corporeno), Gabriele Crivellaro (Paolo Cento), Davide Frati (Star City Ferrara), Rossano Meneghini, Mattia Giberti, Claudio Graziani (Centrale Dogato), Mattia Mantovani (Centrale Tre Dogato). 
2° CATEGORIA
UISP BOLOGNA
Capitano: Claudio Cavalieri
Alessandro Ajmone (Caserme Rosse), Francesco Arcuri (Magic Blu Due S. Giorgio di Piano), Matteo Badini (Ponticella), Davide Magnani, Alberto Bonora (Castelmaggiore), Mirco Carletti (Sport Bentivoglio), Stefano Calzolari (Arci Due S. Lazzaro), Tiziano Rossi, Massimiliano Colli (Arci Corticella), Alberto De Bottis (Acca), Giuseppe Galletti (Magic Blu Tre S. Giorgio di Piano), Nicolas Melloni (Acca Due), Lorenzo Salaroli (Edera).
UISP FERRARA
Responsabile unico: Gian Paolo Zanotti
Max Bonandin, Primo Blanda, Luca Maini, Ebry Quorri (Arci Tre Cona), Ivan Bellettati (Arci Ospital Monacale), Mirco Baraldi, Samuele Cassani, Giorgio Ferraro, Luca Gallerani, Daniele Molinari (Centrale Tre Dogato), Antonino Ottoboni, Marco Sirna (Portuense), Cristiano Saralli (Aics Sabbioni), Stefano Trasforini (Aics Pontemaodino).

domenica 19 marzo 2017

CAMPIONATO SQUADRE 5 GIOCATORI

San Lazzaro (Bologna), 19 marzo 2017
SERIE A
ECCO SERVITA LA SORPRESA
Il Gran Bar Montese supera in finale Circolo Olimpico Modena campione uscente e si aggiudica il prestigioso titolo. 
i campioni: Andrea Costantini, Nicola Struzzi, Fabio Atorino, Alessandro Montanari, Sergio Rocchi, Sandro Rocchi. L'Olimpico schierava: F. Affinito, C. Corsano, F. Corradini, T. Iotti, G. Pacini.
3° classificati:
Big Star Padulle e Polisportiva Nonantola
si feramano ai quarti:
Magic Blu S. Giorgio di Piano, Bocciofila Sei Castelfranco, Sole Sasso Marconi, Bocciofila Castelfranco
SERIE B
SEMPRE MODENA
Vince l'Arci Ravarino che supera in finale la Polisportiva Nonantola. Ennesimo successo di Modena che si conferma la capitale del biliardo tradizionale. Sul gradino più basso del podio, Sole Sasso Marconi e Big Star Tre Padulle.
Il Centrale Tre Dogato é uscito nei quarti di finale contro i campioni.

CAMPIONATO NAZIONALE SQUADRE 5 GIOCATORI

albo d'oro
Serie A (squadre 5 giocatori)
2008: Bocciofila Castelfranco Emilia (Modena)
2009: Slim Vignola (Modena)
2010: Star City Ferrara
2011: Bocciofila Castelfranco Emilia (Modena)
2012: Club Ferrari Marina Pool (Modena)
2013: Bocciofila Budrio (Bologna)
2014: Magic Blu S. Giorgio di Piano (Bologna)
2015: Bocciofila Castelfranco (Modena) 
2016: Circolo Olimpico Modena
2017: Montese Modena 
Serie B (squadre 5 giocatori)
2008: Polisportiva San Faustino (Modena)
2009: Harley'S (Bologna)
2010: Bocciofila Corticella (Bologna)
2011: Arci Ceretolo (Bologna)

2012: Polisportiva Cognetense (Modena) 
2013: Taverna di Novi (Modena)
2014: Paolo Cento (Ferrara) 
2015: Arci Dal Brusco Calderino
2016: Settecani Castelvetro
2017: Arci Ravarino Modena

giovedì 16 marzo 2017

OVER 55: FASE FINALE

La vecchiaia non è così male se considerate le alternative.
(Maurice Chevalier)
UN PO' PIU' VECCHI MA SEMPRE STAR ...
Stagione dominata dallo Star City che ha chiuso imbattuto con sei punti di vantaggio. Piazza d'onore per i campioni in carica (ma l'anno scorso il limite era a sessant'anni) che hanno giocato un buon campionato pur non ripetendo l'exploit delle stagioni precedenti. Si trattava di un esperimento, abbassamento dell'età andando in scena la sera e non più al pomeriggio. L'adesione di solo otto squadre non ha favorito, anche se nel biliardo prevale sempre l'entusiasmo e, la competizione seppure modesta offre un palcoscenico per confrontarsi. 
Si impone una riflessione per il futuro senza riprendere discussioni già fatte ma, badando a soddisfare il più possibile chi in questo ambito ha la possibilità di coltivare il più a lungo possibile questa passione.
semifinali:
sabato 29 aprile 2017
ore 14.30
Star City Sette vs Star City Otto
ore 17.30 
Centrale Dogato vs La Piazzetta Pontemaodino
finale
ore 20.30
Si giocherà pure il torneo delle classificate dal 5° al 8° posto.
classifica finale dopo la regular season e la fase a orologio
Star City Sette Ferrara: 55, Centrale Quattro Dogato: 49, La Piazzetta Pontemaodino: 42, Star City Otto Ferrara: 35, Centrale Quattro Voghiera: 34, Acli Viconovo :27, Aics Sabbioni: 25, Centrale Cinque Voghiera: 21.

domenica 12 marzo 2017

4° GARA NAZIONALE COPPIE

Modena (Marina Pool), 12 marzo 2017
TROFEO MEDICI - CERE'
PESARO SUGLI SCUDI
Luca Tommassini e Giordano Rossi (Soria Pesaro) superano in una finale praticamente a senso unico i modenesi Andrea Fraulini e Claudio Zanasi (Polisportiva Nonantola) e portano a casa l'ambitissimo trofeo.
3° classificati: 
Paolo Moretti - Mauro Ragazzi (Polisportiva Nonantola) e Max Basciu - Tiberio Regazzi Magic Blu S. Giorgio di Piano)
L'anno scorso hanno vinto i modenesi  Francesco Affinito e Christian Corsano (Circolo Olimpico Modena)

CAMPIONATO INTERPROVINCIALE 2017 - 3° CATEGORIA

BOLOGNA - FERRARA - MODENA
UNA BELLA VITTORIA
Vincono il titolo i centesi Alessio Toselli e Alessandro Rebeschini (Paolo)

lunedì 27 febbraio 2017

CAMPIONATO PROVINCIALE COPPIE

Cona (Circolo Arci), 5 marzo 2017
MASTER
Massimo Callegari e uno strepitoso Marco Galimberti (Star City Ferrara) superano in finale Manuele Mimosa e Sergio Pennini (Arci Tre Cona) e si aggiudicano l'ambitissimo scudetto.Il Gallo poche settimane fa aveva vinto anche il titolo individuale, una doppietta che conferma tutto il suo valore.
3° classificati:
Michele Garutti - Stefano Stefani (Star City Ferrara) e Denis Vaccari - Marco Roma (Star City Ferrara)
escono nei quarti:
Ilves Baricordi - James Casellato (La Piazzetta Pontemaodino), Giorgio Boari - Sandro Occhi (Centrale Dogato), Roberto Fioravanti - Luca Rizzatti (Arci Tre Cona), Giulio Gilli - Mirko Orlandi (Star City Fusion)
Campioni uscenti: Roberto Fogli Iseppe - Rossano Meneghini 
Voghiera (Centrale), 5 marzo 2017
1° CATEGORIA
Michele Campi e Cristiano Buriani vincono il derby tutto dogatese contro Andrea Zanzi e Enzo Grandi e portano a casa il titolo. Il Centrale c'é ...
3° classificati:
Roberto Asnicar - Maurizio Bottoni (Star City Ferrara) e Valerio Casetti - Silvio Marcheselli (Star City Fusion)
gara a iscrizione

FERRARA: CAMPIONATO PROVINCIALE COPPIE MASTER

ultime stagioni
2005: Stefano Trasforini - Sergio Pennini
2006: Stefano Trasforini - Sandro Occhi
2007: Rossano Meneghini - Marco Antonioni
2008: Mauro Guidi - Franco Bruschi
2009: Marco Cerchiari - Davide Foschi
2010: Vincenzo Boarini - Michele Fiorini
2011: Nazario Melchiori - Andrea Bianchini
2012: Roberto Asnicar - Fabio Gentili
2013: Rossano Meneghini - Roberto Fogli Iseppe
2014: Daniele Nava - Marco Galimberti
2015: Rossano Meneghini - Roberto Fogli Iseppe
2016: Rossano Meneghini - Roberto Fogli Iseppe
2017: Marco Galimberti - Massimo Callegari 

MODENA: CAMPIONATO PROVINCIALE COPPIE

Nonantola (Polisportiva), 5 marzo 2017
MASTER
SEMPRE LORO
Christian Corsano e Francesco Affinito (Circolo Olimpico) superano in finale Salvatore Barone e Pietro Nasi (Lucky) e vincono anche questo titolo. Sul gradino più basso del podio: A. Montanari - A. Costantini (Gran Bar Montese) e G. Teodorini - D. Menzani (La Botte Bomporto).
5° classificati:
G. Cuoghi - L. Bazzani (S. Faustino), S. Spaggiari - L. Caselli (Castelfranco), V. Cerlini - C. Sola, J. Corneta - M. Soli  (Lucky).
Completavano il lotto:
F. Cassanelli - Ferrari, C. Montanari - T. Iotti (Lucky - Olimpico), L. Cardinali - D. Andreotti (Castewlfranco),  Galavotti - Ferrari,  Catellani - Greco, R. Manzini - F. Luccarini (S. Donnino), G. Pellacani - M. Galassi (Olimpico), M. Sola - S. Bottura (Gognentese)
Modena (Marina Pool), 5 marzo 2017
1° CATEGORIA
Serra e Verucchi vincono il titolo contro Baiesi - Siligardi. Sul gradino più basso del podio: J. Zaccarini - Dondarini e Daniele Denti - Cesare Tranzanu
5° classificati:
Mauro Ragazzi - Paolo Moretti, Bruni - Andreoli, Benatti - Boni, Aureli - De Maria
#     #     #
Stefano Malagoli - Bruni e Torricelli - Baschieri hanno perso lo spareggio per entrare negli otto.

BOLOGNA: CAMPIONATO PROVINCIALE COPPIE

Bologna (Polisportiva Avis), 5 marzo 2017
MASTER

Il titolo lo vincono Gianpiero Agresti e William Monti (Arci Rastignano) superando in finale Fabrizio Nobili e Luca Morara (Magic Blu S. Giorgio di Piano). Il commento di Marco Cerchiari: scudetto meritato, i ragazzi di Rastignano hanno giocato un grande biliardo.
#      #      #
Lo scudetto di 1° categoria lo hanno vinto Romeo Palladino e Gianni Tedeschi 

BOLOGNA: CAMPIONATO PROVINCIALE COPPIE

ALBO D'ORO
1975: Stefano Bisacco - Guerrino Morara, 
1976: Benito Garuti - Flavio Zanasi, 
1977: Mario Brini - Luciano Masi, 
1978: Mario Brini - Luciano Masi, 
1979: Moreno Bertuzzi - Claudio Galletti, 
1980: Benito Garuti - Enrico Bentivogli, 
1981: Umberto Zanna - Pietro Bonfiglioli, 
1982: Alberti - Albertazzi, 
1983: Mauro Trigari - Daniele Pozzi, 
1984: Valerio Grassi - Claudio Bavutti, 
1985: Valerio Grassi - Luciano Zanardi, 
1986: Umberto Ventura - Claudio Gualandi, 
1987: Mauro Pondrelli -  Toselli, 
1988: Maurizio Cuppini - Pietro Scaramagli, 
1989: Silvano Gubellini - Mauro Minghetti, 
1990: Giulio Labanti - Sauro Corticelli, 
1991: Tiziano Bovo - Giuseppe Pazzaglia, 
1992: Luca Morara - Claudio Piazzi, 
1993: Giorgio Nosari - Claudio Napoli, 
1994: Luca Morara - Claudio Piazzi, 
1995: Augusto Armaroli - Pierluigi Benassi, 
1996: Roberto Zanni - Andrea Messori, 
1997: Mauro Bozzoli - Marco Serra, 
1998: Fabbiani - William Facchini, 
1999: Luca Morara - Fabrizio Nobili, 
2000: Luca Morara - Fabrizio Nobili, 
2001: Luca Morara - Fabrizio Nobili,
2002: Moreno Bertuzzi - Claudio Rossi, 
2003: Moreno Bertuzzi - Massimiliano Colli, 
2004: Alessandro Tibaldi - Luca Dolzani, 
2005: Massimo Callegari - Vanes Orsini, 
2006: Marco Cristiani - Franco Nanni, 
2007: Luciano Luccarini - Paolo Pinelli, 
2008 Fabio Corradini - Luca Dolzani, 
2009: Sandro Olimbo - Michele Diterlizzi, 
2010: Fabio Corradini - Andrea Messori, 
2011: Luca Morara - Fabrizio Nobili, 
2012: Omar Carlotto - Riccardo Astolfi, 
2013: Max Basciu - Tiberio Regazzi,
2014: Cristian Gnudi - Cristian Messineo, 
2015: Fabio Corradini - Giacomo Pacini, 
2016: Pierluigi Mazzini - Andrea "Cucco" Criscenti. 
2017: Gianpiero Agresti - William Monti

sabato 25 febbraio 2017

4° GARA NAZIONALE SINGOLO

 
Bologna (Arci Rastignano), 26 febbraio 2017
TROFEO ONESTO GRANDI
UN PEZZETTINO DI LEGGENDA
Marco Cerchiari (Equipe Charlot) scrive il suo nome nell'albo d'oro più ambito dell'universo biliardo. Supera (80 - 54) Fabio Corradini (Olimpico Modena) che continua a collezionare secondi posti, cosa abbastanza inusuale per lui. Il modenese ha commesso qualche errore di troppo all'accosto che il ferrarese ha puntualmente sfruttato. Una montagna di birilli abbattuti (per il Cerchio anche un filotto e buca).
3° classificati:
Nando Arduini (Bocciodromo Riccione) e Fiorenzo Leonardi (Amatori Pesaro)
5° classificati:
Marco Antonioni, Cristian Prosperi, Daniel Destino, Mirco Ascani (Soria Pesaro)
L'anno scorso ha vinto Daniele Mariotti (Magic Blu S. Giorgio di Piano)

TROFEO ONESTO GRANDI

albo d'oro
1992: Massimo Rovinetti (Modena), 
1994: Luca Morara (Bologna), 
1995: Danilo Mainardi (Rimini), 
1996: Marco Cristiani (Bologna), 
1997: Salvatore Sansone (Bologna), 
1998: Salvatore Sansone (Bologna), 
1999: Massimiliano Basciu (Bologna), 
2000: Davide Grandi (Bologna), 
2001: Massimo Rovinetti (Modena), 
2002: Andrea Brunoni (Rimini), 
2003: Lorenzo Cardinali (Modena), 
2004: Luca Dolzani (Bologna), 
2005: Massimo Callegari (Bologna), 
2006: Paolo Pinelli (Bologna), 
2007: Giacomo Pacini (Pesaro), 
2008: Massimiliano Basciu (Bologna), 
2009: Vando Rossini (Parma), 
2010: Massimo Ciccionesi (Modena), 
2011: Fabio Corradini (Bologna), 
2012: Fabio Corradini (Bologna), 
2013: Fiorenzo Leonardi (Pesaro), 
2014: Emanuele De Pietri (Bologna), 
2015: Mirco Soli (Modena)
2016: Daniele Mariotti (Bologna),
2017: Marco Cerchiari (Bologna)
Nel 1993 é stata disputata l'unica edizione a coppie, vinta da De Franceschi - Cantoni (Uisp Bologna).
La federazione di appartenenza è quella dove il giocatore militava nella stagione.

giovedì 16 febbraio 2017

CAMPIONATO PROVINCIALE SINGOLO

Cento (Bar Paolo), 19 febbraio 2017, ore 14.30
la griglia propone i primi otto della classifica dopo le quattro gare di qualificazione
MASTER 
LA STAR E' IL GALLO
Marco Galimberti (Star City Ferrara) supera  (80 - 54) in finale Ilves Baricordi (La Piazzetta Pontemaodino) e vince il titolo. Uno scontro affascinante tra due dei giocatori più rappresentativi del circuito ferrarese.
3° classificati:
Gianluca "Mek" Borghi (Paolo Cento) e Michele Garutti (Star City Ferrara)
si fermano ai quarti di finale:
Maurizio Bottoni (Star City Ferrara), Massimo Callegari (Star City Ferrara), Sandro Occhi (Centrale Dogato), Roberto Asnicar (Star City Ferrara)
Corporeno (Circolo Acli), 19 febbraio 2017
1° CATEGORIA  
ANCHE QUI E' STAR
Mirco Mazzini (Star City Cinque Ferrara) batte Luca Gallerani (Acli Corporeno) in finale e arricchisce la bacheca del tempio ferrarese.
3° classificati:
Marco Roma (Star City Ferrara) e Alessandro Maini (Centrale Dogato)
al 5° posto:
Michele Trombini (Acli Corporeno), Denis Vaccari (Star City Ferrara), Ebrisid Qorri (Arci Tre Cona), Claudio Graziani (Centrale Dogato) 

FERRARA: CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE MASTER

ultimi anni:
2007: Maurizio Bottoni, 
2008: Sandro Occhi, 
2009: Roberto Asnicar, 
2010: Roberto Asnicar, 
2011: Marco Antonioni, 
2012: Roberto Fogli Iseppe, 
2013: Marco Antonioni, 
2014: Luca Blanda, 
2015: Maurizio Bottoni, 
2016: Massimo Callegari,
2017: Marco Galimberti. 

BOLOGNA: CAMPIONATO PROVINCIALE SINGOLO

S. Giorgio di Piano (Magic Blu), 19 febbraio 2017
MASTER 
Vince Cristian Rimondini (Bocciofila Budrio), che dai commenti sembra abbia fornito una prestazione stratosferica, superando in finale Emanuele De Pietri (Commercio Bazzano). Al terzo posto: Massimiliano Guidi (Big Star Padulle) e Alessandro Zini (Magic Blu S. Giorgio di Piano).
1° CATEGORIA
Franco Paciariello vince il derby tutto Charlot contro Marco Cerchiari e si cuce lo scdetto sul petto.

MODENA: CAMPIONATO PROVINCIALE SINGOLO

Nonantola (Polisportiva), 19 marzo 2017
MASTER
LO SCUDETTO RESTA IN BOCCIA
Vince Lorenzo Cardinali (Bocciofila Castelfranco) riesce ad avere la meglio in finale contro Salvatore Barone (Lucky) e conserva il titolo a Castelfranco. Sul gradino più basso del podio: Stefano Copelli (Polisportiva Nonantola) e Roberto Roli (Bocciofila Castelfranco), campione uscente.
completavano il lotto:
Christian Corsano (Circolo Olimpico), Massimo Rovinetti (Bocciofila Castelfranco), Paolo Copelli, Luca Montorsi (Bocciofila Castelfranco), Marco Silvestri (Polisportiva Nonantola), Paolo Moretti (Polisportiva Nonantola), Mirco Galassi, Moreno Sola, Simone Capponcelli (Bocciofila Castelfranco, Stefano Torricelli, Mirco Bruni (Polisportiva Nonantola), Yuri Zaccarini
Modena (Marina Pool), 19 marzo 2017
1° CATEGORIA 
Max Paltrinieri  vince il titolo superando in finale Alberto Venturelli. Al terzo posto: Roberto Villani e Danilo Beneventi
5° classificati:
Villiam Andreoli, Giuseppe Cuoghi, Manuel Comelli, Giorgio Bagatti, Roberto Manzini
Fabrizio Cappi.

martedì 14 febbraio 2017

E' ANCHE COLPA NOSTRA ...

IL BILIARDO E' IL GIOCO PIU' BELLO DEL ... NON ROVINIAMOLO
Raspona, squadre con nove giocatori (questa mi pare la più controversa), rapporti tra dirigenti e giocatori, concomitanza di date, Uisp, Abis, Fibis, non c'è argomento che non provochi polemiche a dir poco astiose. Se una parte dello spazio utilizzato sui social per scannarsi fosse impiegato per socializzare, diffondere notizie, dati, risultati, il biliardo ne trarrebbe grandi vantaggi. 
Chi ha ragione? Chi torto? Di chi sono le responsabilità?
Con il rischio di apparire buonista (termine che di questi tempi viene usato in modo dispregiativo) affermo con chiarezza che non è importante, che la ricerca delle responsabilità rischia di essere tempo perso, un modo per sfogarsi e accettare che tutto resti com'è. Non è così che si risolvono i problemi, nemmeno i più semplici. Con altrettanta franchezza sottolineo come il biliardo conti più di chiunque pensi di essere indispensabile, dirigenti, giocatori, gestori. Il biliardo ha radice lontane ed è sopravvissuto nei secoli, con alti e bassi ma è più forte delle mode, dei tempi, delle componenti che lo "gestiscono". Ciò non significa che queste componenti non siano importanti, lo sono eccome. Per gestire un'attività tanto articolata c'è bisogno di un'organizzazione, di persone disponibili, di qualità che dipende in gran parte dalla capacità di interazione di questi soggetti. Oggi queste condizioni non sembrano esserci. Il condizionale è d'obbligo essendo il mio, un punto di osservazione molto limitato. Le difficoltà sono visibili, c'è un clima a dir poco pesante. Non si tratta di qualche voce fuori dal coro, c'è qualcosa di peggio delle polemiche su singoli episodi, sembra essere venuta meno la capacità di confronto. Il malessere rischia di allontanare chi vive il biliardo come una gioia, un passatempo, un modo per sentirsi partecipe. Il biliardo è solo un gioco ma sembra che molti lo scordino. Ci sono dispute sulle regole che si trascinano da sempre, è proprio così difficile trovare soluzioni? Sento spesso parlare del rispetto delle regole, esaltare la disciplina, sono d'accordo ma bisogna evitare interpretazioni quasi militaresche. Bisogna distinguere il rispetto delle regole da intransigenze che risulterebbero incompatibili con l'approccio che la maggior parte degli appassionati ha con il biliardo, senza per questo scambiare la flessibilità con l'anarchia. Se necessario le regole vanno semplificate, condivise e ovviamente rispettate. Poche sere fa, a qualcuno che giustificava le sue scarpe (nere sportive con una riga tricolore e stringhe rosse) sostenendo che se fossero state tutte nere non sarebbe cambiata la qualità del suo gioco, facevo notare che non mancava di rispetto ai dirigenti ma agli altri diciannove che indossavano la divisa regolamentare. La stessa logica vale al contrario. 
Le mie sono considerazioni in libertà che nascono dalla preoccupazione di vedere il giocattolo rompersi, non ho nessun ruolo e ancor meno autorevolezza per dare consigli o peggio ancora giudizi ma credo che i dirigenti (delle varie federazioni) e i giocatori, soprattutto i più rappresentativi, debbano sentire la responsabilità di quel che sta succedendo. Anch'io resto col naso appiccicato al monitor per seguire Messori, Corradini, Corsano, Cardinali, ma anche questi campioni sarebbero poca cosa senza le migliaia di appassionati che fanno vivere questo sport. Qualcuno potrebbe ricordarmi che se guardo lo streaming è perché c'è qualcuno che se ne fa carico, che lo gestisce. Come negarlo? Come non apprezzare questi sforzi? Ho scritto fin troppo sul volontariato che resta una componente decisiva per far girare questo mondo. Il volontariato però ha le sue regole, sensibilità comprese, il volontariato va coltivato, fatto crescere e serve che chi ha ruoli importanti (spesso volontari a loro volta) ne sia consapevole.
A Ferrara viviamo un momento particolare, l'anno scorso è stato avviato un processo di rinnovamento che ha portato risultati significativi, in gran parte ancora oggi visibili ma la situazione è difficile, troppe fragilità, troppi impegni per pochi volonterosi che spesso raccolgono più critiche che ringraziamenti. La stagione è ancora lunga, gli spazi per recuperare ci sono, non aspettiamo che scappino i buoi prima di chiudere la stalla.